«

»

L’entusiasmo è già finito…

legaNel mese di luglio è stato approvato il bilancio di previsione per l’anno 2015. La nuova amministrazione, dopo un anno o poco più, ha dovuto destreggiarsi con i vincoli imposti agli enti locali dal governo centrale, con il patto di stabilità, con i vincoli di spesa e quelli amministrativi.
La “pochezza” di questo bilancio è data dalla presentazione dei vari assessori, che si scontra con la mancanza di risorse e con le tempistiche di progettualità. Ne è un esempio il polo civico ideato nella vecchia scuola, in quanto non è chiaro quando verrà realizzato e come sarà finanziato. Un’altra testimonianza è il progetto incompiuto della piattaforma ecologica.
Qualcuno della maggioranza ci accusa di essere pessimisti e di protestare senza eccezione, la verità è che noi siamo realisti: in questi ultimi tempi, i cittadini di Veduggio hanno potuto prendere atto di un taglio di trasferimenti di 320.000 euro e un aumento di tributi di 360.000 euro. Gli enti locali del Comune sono stati messi in condizione di non poter più operare, privati di una pianificazione a lungo termine che possa garantire un futuro roseo per la loro cittadinanza.
In antitesi a tutto ciò abbiamo preso la decisione di votare contro.

Il gruppo in consiglio comunale Lega Nord

FacebookTwitterGoogle+Condividi