«

»

ASSOCIAZIONE MADRE TERESA DI CALCUTTA ONLUS

Piccole matite nelle Sue mani

Abbiamo pensato in questo numero di dedicare uno spazio del nostro giornale ad un’Associazione che tanto dà alla comunità veduggese senza pretendere nulla in cambio, offrendo costantemente il suo aiuto volontario in diversi ambiti sociali, l’Associazione Madre Teresa.

madre teresa

L’Associazione Madre Teresa di Calcutta ONLUS nasce il 20 Gennaio 2001 nell’ambito del volontariato cattolico per assicurare la gestione dell’omonima Comunità Alloggio per anziani.

La Casa di Accoglienza, attiva dal 2004, è attualmente gestita dalla Cooperativa “Centro di Assistenza Sanitaria” con la costante presenza e controllo da parte dei volontari dell’Associazione. Ha ospitato nel corso degli anni molte persone anziane di Veduggio e paesi vicini, dando così sollievo a molte famiglie impegnate nella loro assistenza.

La necessità e i bisogni della comunità hanno poi sollecitato l’Associazione ad istituire un servizio di trasporto per accompagnare disabili, anziani e persone bisognose presso istituti e strutture sanitarie. Per svolgere questo servizio sono a disposizione 3 automezzi guidati a turno da circa 20 autisti volontari.

Il 7 ottobre 2011, per contrastare la crisi economica e il crescente bisogno delle famiglie, nasce all’interno dell’associazione il “Magazzino Solidale” (Servizio di aiuto alimentare alle famiglie) che, in collaborazione con il Banco Alimentare della Lombardia e il sostegno costante delle “Famiglie Solidali”, è in grado di fornire, con una cadenza di 15-20 giorni a circa 60 famiglie pacchi alimentari e prodotti per l’igiene personale e della casa, che vengono consegnati a domicilio da volontari appartenenti anche ad altre Associazioni così da tenere sotto costante controllo l’effettivo bisogno.

Altre at

tività svolte, con il contributo della “Fondazione della comunità Monza e Brianza”, sono: “Alzheimer Cafè” (uno spazio di incontro dedicato alle persone affette da demenza e alle loro famiglie), un laboratorio di linguaggio alla scuola dell’infanzia, un progetto di screening per la difficoltà e disturbi nell’apprendimento per la scuola primaria e il doposcuola in oratorio a sostegno del percorso di apprendimento per gli alunni in difficoltà.

Tutto questo è possibile grazie al sostegno dei soci, dei benefattori, al lavoro instancabile dei volontari e alla protezione della Beata Madre Teresa di Calcutta che, in una delle sue frasi, dice: “Io sono una piccola matita nelle Sue mani, nient’altro. E’ Lui che pensa, è Lui che scrive. La matita non ha nulla a che fare con tutto questo, la matita deve solo poter essere usata”.

FacebookTwitterGoogle+Condividi