«

»

BRUCIAMO LE NOSTRE PAURE

disegnoCome ogni anno l’ultimo giovedì del mese di Gennaio si brucia la Giubiana.

La Giubiana simboleggia le forze negative dell’inverno e bruciandola si spera arrivi presto la Primavera.

Noi bambini della scuola primaria abbiamo bruciato le nostre paure sapendo che da questo momento non torneranno più.

Quest’anno la Giubiana era particolarmente “spaventosa”.

Era alta, con una testa piccola ed un viso bruttissimo, pallido, con enormi occhi verdi ed una grande bocca rossa con due dentoni sporgenti. Il naso era appuntito. L’espressione del suo viso era inquietante. I capelli non si vedevano perché erano coperti da un foulard blu. Indossava una sottogonna rossa e sopra una gonna a quadretti di vari colori, una camicia bianca ed un golfino grigio a disegni. Non potevano mancare l’immancabile scialle e la borsetta.giubiana

Dopo aver cantato e bruciato la Giubiana abbiamo festeggiato mangiando le “chiacchiere” che ci hanno regalato i nonni del “Centro Anziani”.

FacebookTwitterGoogle+Condividi